CLICCA SUL TASTO PER PRENDERE VISIONE DEL PROGRAMMA DI STUDIO DEL NOSTRO CORSO DI NATUROPATIA

Brevi accenni storici e legali sulla Naturopatia.

 

La Naturopatia dal punto di vista etimologico deriva dal latino “Natura” e dal greco “Pathos”, dal significato “sentire secondo natura”, e dall’anglosassone “Nature’s Path, che significa sentiero della natura, termine legato ad Ippocrate (460-370 a.C), padre fondatore della medicina classica, su cui basava la sua filosofia sul concetto "primum non nuocere", dal significato “per prima cosa non nuocere”.

Fu merito dell’abate Sebastian Kneipp, nella seconda metà dell'Ottocento il perfezionamento e la divulgazione in Germania  della pratica dell'idroterapia e delle cure naturali in generale. 

Benedict Lust, allievo di Kneipp, si trasferì negli Stati Uniti ove divulgò le conoscenze idroterapiche, e i consigli sullo stile di vita: è considerato il fondatore della Naturopatia americana.

Attualmente la Naturopatia è disciplina riconosciuta a livello internazionale dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, ma non regolamentata da una Legge Nazionale, infatti rientra nelle cosiddette "Discipline non regolamentate", inserite all'interno della Legge 14 gennaio 2013, n°4.

 

Vista pertanto l'assenza di una regolamentazione nazionale e ufficiale dello Stato, tutti i Corsi Professionali e gli Attestati rilasciati dalle scuola in Italia, in ambito naturopatico o olistico in genere, sono pertanto validi per esercitare la professione: "tutti gli Attestati dei Corsi professionali in materia di Naturopatia o Discipline Bionaturali e olistiche hanno la stessa validità legale", aldilà del prezzo e delle modalità di fruizione dei corsi.

 

Ogni Scuola, pertanto, decide come insegnare ed offrire la propria formazione e fruizione dei contenuti dei corsi stessi in modo assolutamente "soggettivo", per onestà intellettuale dichiariamo senza remore o paura di smentita che non esiste pertanto un corso migliore di un altro per poter esercitare legalmente nel Settore Olistico.

Alcune Scuole si affiliano ad Associazioni di categoria, ma anche questa è una scelta soggettiva, poichè non vi è un obbligo o una regolamentazione nazionale; altre rilasciano attestati con certificazione di qualità europea, anche qui, vale la stessa cosa, e cioè la validità di tali attestati, ai fini della professione è identica a quelli tradizionali e non in linea con la normativa europea, che ricordiamo essere una "semplice normativa", dunque un "parere" e non una Legge.

L'Allievo può pertanto scegliere sia il corso a lui più conveniente (dal punto di vista del economico), sia se effettuarlo online o dal vivo (poichè entrambi hanno la stessa validità legale), valutando quale modalità gli è più consona e comoda.

La nostra Scuola desidera offrire il massimo in: contenuti, servizi e qualità al prezzo più onesto sul Mercato, il risparmio è veramente alto, con una spesa pari a 1 la Scuola offre ai propri Allievi qualità, servizi e materiale di studio pari a 10.

naturopatia-loris-de-martin-studio-1.jpg

Cos'è la Naturopatia?

Esistono due tipologie di Naturopatia:

- Naturopatia Commerciale: non ha basi scientifiche, e può comunque essere esercitata "esclusivamente" da personale sanitario, Medici, Farmacisti, Psicoterapeuti, o Terapisti in genere, (essendo che questa tipologia di Naturopatia utilizza diagnosi e atti terapeutici, tutte cose che spettano legalmente ai Medici o a Terapeuti).

 

Purtroppo molte Scuole commerciali nel campo olistico, insegnano questa tipologia di Naturopatia a tutti indistintamente, si tratta di "Medicina Naturale", e proprio in quanto "Medicina", trattasi di un "Atto Medico", "Diagnostico e Terapeutico", pertanto spetta solo ai Medici.

I rischi di esercitare tale tipologia di Naturopatia sono molteplici:

> Non avendo riscontro scientifico si rischia una denuncia penale per "Abuso di credulità popolare" (Codice Penale - Legge anti-ciarlataneria - è prevista una multa e il carcere).

> Essendo un "Atto Medico -  Diagnostico/Terapeutico", si rischia una denuncia penale per "Abuso di Professione Medica" (Codice Penale - è prevista una multa e il carcere).

Pertanto, le Discipline Olistiche e Naturopatiche tradizionali, insegnate dalla Naturopatia Commerciale, sia secondo il "parere ufficiale" del Ministero della Salute, sia secondo le molte "sentenze di condanna" dei tribunali, e quindi, secondo il parere della giurisprudenza, se esercitate da persone non abilitate, che non siano quantomeno dei: Medici, Farmacisti, Fisioterapisti, Dietologi, Psicoterapeuti, o qualsiasi altra figura abilitata ad occuparsi di Diagnosi e Terapia, si configurano come un "reato penalmente perseguibile dalla legge". 

 

In conclusione, "tutti possono iscriversi e partecipare ai corsi nel settore olistico, anche in Naturopatia", ma non possono esercitare tali discipline se non sono dei Terapeuti o dei Medici; possono solo utilizzare queste conoscenze a scopo di "crescita personale e culturale".

- Naturopatia esercitabile liberamente: esiste una forma di Naturopatia esercitabile da tutti indistintamente, ed è la Naturopatia insegnata dalla nostra Scuola di vita.

 

Si stratta di una Naturopatia che ha innanzitutto delle basi scientifiche e non basate quindi su "pseudoscienze" o "tradizioni e superstizioni popolari", questo tipo di Naturopatia non è pertanto perseguibile come un "abuso di credulità popolare", in quanto la nostra Naturopatia si basa, oltre che su insegnamenti della Saggezza Universale dettati dal "buonsenso" e dal "lume della ragione", sui risultati delle più moderne ricerche scientifiche nel campo del Benessere e della Prevenzione.

 

La nostra Naturopatia è quindi una forma di "Educazione ad uno stile di vita salubre" (sano e corretto), non effettua nessun tipo di "Diagnosi", nè si occupa di "Terapie", e quindi non è perseguibile come "abuso di professione medica", poichè si basa sulle più importanti "regole igienistiche", e cioè sui "principi universali della salute e del benessere".

Inoltre ai nostri allievi, vengono forniti dei "protocolli", già "preimpostati", sia su base scientifica, che con l'ausilio di una "Tutela legale", affinchè chi esercita la nostra forma di Naturopatia, legalmente praticabile sotto forma di "Prestazione d'opera intellettuale" (prevista dal Codice Civile n° 2222 e seguenti), non incorra un nessun tipo di sanzione, e possa così esercitare la professione di Consulente Olistico del Benessere Naturale in regola, e nel rispetto delle leggi e delle normative vigenti in materia fiscale.

Naturopata-2048x1152.jpeg

Chi è il Naturopata?

Il vero "Naturopata" è colui che innanzitutto, si configura come "Consulente Olistico del Benessere Naturale", e non come "Medico alternativo", per tutti i motivi accennati sopra.

 

Il vero "Naturopata" è un "maestro di vita", specializzato in tutti quei consigli su uno stile di vita sano e corretto, non prescrive ma bensì consiglia rimedi naturali insieme ad uno stile di vita salubre in collaborazione e sotto la supervisione di un medico.

Egli, tramite consulenze e percorsi di crescita personale, aiuta i propri clienti a ritrovare il proprio equilibrio generale, e a raggiungere uno status di "benessere generalizzato", grazie ai consigli fornitigli durante le varie sedute.

Il vero Naturopata, inoltre, si serve dell'ausilio di strumenti scientifici come l'Anamnesi naturopatica, e cioè una serie di domande su tutti i temi principali della Salute e del Benessere, analizzando, insieme al proprio cliente, lo stile di vita in ogni sua sfaccettatura, al fine di aiutarlo a "guardarsi dentro", a conoscersi meglio e in profondità, e a rinunziare alle cause che hanno generato i suoi malesseri.

Ippocrate: "Non guarirai mai dai tuoi disturbi se prima non sarai

disposto a rinunciare alle cause che li hanno generati".

 

Ippocrate affermava: “la malattia è solamente una, che si manifesta sotto diversi aspetti sintomatici”, e secondo lui, un dottore in medicina, per essere definito medico, doveva conoscere molto bene le scienze naturali e doveva essere consapevole che l’uomo si mantiene in relazione a come si nutre, a ciò che beve, a come vive e in funzione della sua occupazione. 

 

La Naturopatia è la sintesi di molteplici metodi naturali per il mantenimento e la tutela della salute dell’essere vivente in relazione alle caratteristiche costituzionali e alle influenze ambientali, conformemente alle leggi biologiche che ne regolano l’esistenza. 

 

L’aspetto fondamentale che rappresenta la naturopatia è il concetto Olistico, dal greco “olos”, che significa totalità, e riguarda lo studio delle alterazioni della natura umana, permettendo di avere una visione globale e unitaria della persona, che comprende corpo, mente e anima, cui ciascuna di queste parti non può essere scissa l’una dall’altra, con una particolare attenzione alla relazione con l’ambiente. 

 

Il bello della Naturopatia è che è un sistema aperto all’evoluzione tecnica e quindi in grado di trarre i benefici dalle nuove scoperte pur rimanendo fedele, anzi riscoprendo i principi che regolano la salute e l’energia vitale, nel pensiero naturopatico converge inoltre buona parte del sapere antico, sia orientale che occidentale. 

 

La medicina antica comprende e contiene tutti i principi che sono propri della Naturopatia, con il denominatore comune della natura, intesa come maestra e nutrice di quella energia vitale che stimola l’autoguarigione attraverso uno stile di vita salubre e tramite l'ausilio di sostanze o trattamenti naturali, quindi rafforzando e non ostacolando la cosiddetta “Vix Medicatrix Naturae”, il potere curativo della natura.

Il vero Naturopata non si mette, nè in contrapposizione con il Medico, nè con la Medicina ufficiale, egli rappresenta un "valore aggiunto", un supporto e aiuto in più, ma che può fare veramente la differenza, poichè "prevenire, è spesso molto meglio che curare", e curare soltanto in modo "allopatico", può non essere sufficiente, in quanto spesso la cura prevede il solo contrasto della sintomatologia, ma non della prevenzione dell'origine del disturbo.

In questo il Naturopata può essere di aiuto, se collabora e lavora in team con i Medici, occupandosi di "educare" e non di "curare", di "informare" e non di "trattare" il cliente, egli, pertanto, informa i propri clienti e gli insegna i migliori stili di vita possibili per l'essere umano, a livello esistenziale, alimentare, posturale, ecc.

Il processo di guarigione dunque viene considerato come partecipazione attiva del soggetto, che viene responsabilizzato ed educato nel mantenimento del proprio equilibrio, su tutti i livelli, e non come processo passivo, il cui compito spetta solo a delle pillole da ingerire; inoltre il Naturopata ricopre il ruolo di educatore nel campo della prevenzione favorendo nel soggetto umano i processi di apprendimento dei meccanismi fisiologici relativi allo stato di salute e di benessere. 

Il nostro organismo, dotato di grande intelligenza, provvede naturalmente ad eliminare le tossine del corpo al fine di mantenere l’omeostasi del corpo, tramite meccanismi di escrezione e purificazione quali febbre, sudore, tosse, catarro, diarrea e varie forme di dermatosi, reazioni naturali del corpo secondo la Naturopatia, che quindi lo lascia sfogare, finchè il corpo non ritorna al suo stato naturale di equilibrio.
Al contrario la medicina allopatica, queste manifestazioni sintomatiche li considera come minacce che il corpo riceve, combattute con l’utilizzo di farmaci, andando così a bloccare i meccanismi di difesa naturale che il corpo possiede.
 
Così facendo, il corpo riceve solo l’illusione temporanea di essere stato guarito, ma che in realtà ha solo nascosto e messo in silenzio il problema, che prima o poi si rifarà presente e in maniera più pesante, o nella stessa parte del corpo o altrove, perchè non avendo risolto il problema alla radice, il problema non solo rimane, ma aumenta di gravità.

Acquista subito il Corso Completo di Naturopatia

"Consulente Olistico del Benessere Naturale" a soli 500€

oppure

- acquista prima il Corso di Naturopatia "Livello Base" a soli 25€, per dare un'occhiata a tutte le Materie e gli Argomenti trattati all'interno del Corso Completo, e valuta successivamente se iscriverti al Corso da 500€

NOTE: il Corso Completo è sicuramente quello ideale per imparare una "Professione", ed avere così accesso a tutti i contenuti professionali della Naturopatia offerti dalla nostra Scuola; il Corso "Livello Base", può essere invece una valida scelta per chi non ha intenzione di esercitare la Naturopatia come "Professione", ma desidera solo farsi una "cultura generale" sulla materia, e imparare la Naturopatia solo al fine di una "Vocazione".

SBOCCHI LAVORATIVI DEL CORSO

Corso di Consulente Olistico del Benessere Naturale

Libera Professione

- Lavoro indipendente (apertura di uno Studio Olistico).

- Consulenza e Vendita di Rimedi, Alimenti e Cosmetici Naturali (apertura di un'Erboristeria).

- Consulenza Olistica del Benessere Naturale (Consulenza in Naturopatia "Metodo Equilibrium").

- Trattamento olistico manuale di esclusivo Benessere "Il tocco del sollievo" (se l'Allievo ha acquistato il Corso di Operatore nel Tocco del Sollievo).

- Sedute di Meditazione (se l'Allievo ha acquistato il Corso di Operatore in Meditazione).

- Consulenze di Alimentazione Naturale (se l'Allievo ha acquistato il Corso di Consulente Olistico Alimentare).

 

Lavoro Dipendente presso:

- Strutture pubbliche e private.

- Centri Benessere e S.p.a.

- Centri Estetici.

- Centri Termali.

- Erboristerie.

- Palestre e Centri Fitness.

- Negozi nel settore del benessere naturale.

- Collaborazione con case editrici, riviste, radio, siti e blog (curando la Rubrica Benessere).

FAC SIMILE DEGLI ATTESTATI